Definizione agevolata: le prossime scadenze

Per mantenere i benefici della Rottamazione-quater, è necessario effettuare il versamento della prima o unica rata entro il 31 ottobre 2023

Data di pubblicazione:
24 Ottobre 2023
Definizione agevolata: le prossime scadenze

L'Agenzia delle Entrate-Riscossione, in materia di definizione agevolata (Rottamazione quater - legge 197/2022), ricorda che per mantenere i benefici da essa introdotti, è necessario effettuare il versamento della prima o unica rata entro il 31 ottobre 2023.

La norma prevede comunque una tolleranza nel pagamento di cinque giorni, per cui il pagamento verrà considerato tempestivo se effettuato entro lunedì 6 novembre 2023.

La scadenza successiva è fissata al 30 novembre 2023 mentre le restanti rate andranno saldate entro il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2024, ovvero secondo le scadenze del proprio piano contenuto nella Comunicazione delle somme dovute.  Anche per le richiamate scadenze valgono i cinque giorni di tolleranza previsti dalla Legge n. 197/2022. 

In caso di mancato pagamento o se il pagamento avviene oltre il termine ultimo o per importi parziali, si perderanno i benefici della misura agevolativa e i versamenti effettuati saranno considerati a titolo di acconto sulle somme dovute.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Venerdi 15 Marzo 2024