ZES unica per il Mezzogiorno: domande fino al 12 luglio per le spese 2024

Approvato il modello di comunicazione per l'utilizzo del contributo: domande fino al 12 luglio per le spese 2024

Data di pubblicazione:
17 Giugno 2024
ZES unica per il Mezzogiorno: domande fino al 12 luglio per le spese 2024

Con il provvedimento dell'11 giugno del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, è stato approvato il nuovo modello di comunicazione, con le relative istruzioni e le modalità di trasmissione, che le imprese sono tenute a presentare per beneficiare dell’agevolazione "ZES Unica" per il Mezzogiorno.

Infatti, le imprese che investono o che, in corso d’anno, hanno già investito in beni strumentali da destinare a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantate nella ZES unica del Sud Italia hanno un mese di tempo per richiedere alle Entrate il bonus speciale per il Mezzogiorno, istituito dal decreto-legge n. 124/2023.

Fino a venerdì 12 luglio sarà quindi possibile richiedere il bonus, istituito per creare condizioni favorevoli in termini economici, finanziari e amministrativi per lo sviluppo delle aziende già operanti in tali aree e per stimolare l'insediamento di nuove.

Destinatarie del bonus per il Mezzogiorno sono le imprese che avviano un programma di attività economiche imprenditoriali o effettuano investimenti incrementali all'interno della Zes unica, che ricomprende le zone assistite delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e Abruzzo.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Lunedi 15 Luglio 2024