Tecnologie 5G: 11 milioni di euro per progetti di sperimentazione e ricerca

Il Ministero delle Imprese e Made in Italy lancia un nuovo avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali di sperimentazione e ricerca applicata: domande entro il 19 maggio 2023

Data di pubblicazione:
22 Marzo 2023
Tecnologie 5G: 11 milioni di euro per progetti di sperimentazione e ricerca

Il MIM (ex MISE) ha pubblicato un nuovo bando atto a finanziare i progetti di sperimentazione e ricerca sul 5G con l’obiettivo di sostenere l’innovazione nelle imprese promuovendo l'adozione delle nuove tecnologie, con particolare riguardo al settore audiovisivo, alle industrie creative e del gaming, e alla tutela e valorizzazione del Made in Italy.

Chi può partecipare

Gli interventi sono rivolti agli Enti Pubblici, in qualità di capofila. È indispensabile la partecipazione al progetto di almeno un soggetto per ciascuna delle seguenti categorie:

  • Università pubblica o privata e/o Ente e Centro di Ricerca pubblico o privato;
  • Impresa, PMI e/o start up costituite, italiane o estere, con una sede operativa sul territorio italiano.

Risorse finanziarie

Gli interventi sono finanziati per un ammontare complessivo di 11 milioni di euro a valere sulle risorse del Piano di Sviluppo e Coesione 2014- 2020 di cui alla Delibera CIPESS n.9/2021 che approva il Piano di sviluppo e coesione del Ministero.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione deve essere redatta secondo le modalità previse nell’Avviso pubblico del 17 marzo 2023, utilizzando il format “Domanda di partecipazione”.

La domanda, corredata di tutti gli allegati, deve essere inviata tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: dgscerp.div1@pec.mise.gov.it e dovrà essere presentata entro le ore 12 del 19 maggio 2023.

Qualora la domanda dovesse risultare di peso considerevole da non permettere l’invio tramite PEC, può essere inviata, in formato cartaceo oppure su supporto digitale, tramite posta o corriere, all’indirizzo:

Ministero dello Sviluppo Economico
Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali
Divisione I
Viale America 201, 00144 Roma

In alternativa, il plico può essere consegnato a mano presso il Ministero, Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, Radiodiffusioni e Postali, Viale America 201 - Roma, Divisione I, quinto piano, stanza A537.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Venerdi 15 Settembre 2023