Tipi di rifiuto

CARTA

SI: Contenitori in tetra pak (per latte, succhi di frutta, vino, ecc); riviste, giornali, quotidiani, libri, quaderni, fogli di carta in genere; scatole, involucri di cartone e cartoncino per alimenti (pasta, riso, tonno, ecc); scatole e cartone per oggetti vari (scarpe, detersivi, giocattoli, ecc); vaschette per uova in cartone; scatole vuote dei farmaci; cartone per pizza (non eccessivamente sporco); tovaglie di carta; sacchetti di carta; pizzi per torte; rotoli, tubi e cilindri di cartone sui quali era avvolto materiale flessibile.

NO: Non è differenziabile: la carta sporca, carta da forno, oleata, carta plastificata e accoppiata, carta termica (scontrini e ricevute), carta vetrata: questi rifiuti devono essere conferiti con il secco non riciclabile. Piega gli scatoloni per ridur­ne il volume.

PLASTICA - LATTINE

SI: Piatti e bicchieri monouso in plastica; bottiglie in plastica per bevande; contenitori per alimenti adeguatamente lavati, pressati e privi di parti in carta, flaconi per detersivi e prodotti per l’igiene della casa e della persona, contenitori per yogurt; reti per frutta e verdura; vasi per piante e fiori; buste e sacchetti per alimenti in genere; buste per la spesa; piccola plastica da imballaggio, pellicole di plastica; vaschette in polistirolo e parti di imballaggi in polistirolo; grucce per abiti, imballaggi in genere con i simboli PE – PET – PP – PVC – PS, pellicole, piatti, stoviglie e bicchieri in plastica usa e getta, sporchi ma privi di residui di cibo e/o bevande, vaschette, vaschette portauova (se in plastica), vasi in plastica da vivaio, bombolette spray che non contengono materiale infiammabile e/o pericoloso, caffettiere, contenitori in banda stagnata (scatole di pelati, legumi, tonno, cibi per animali), fogli e vaschette in alluminio, lattine per bibite, teglie, sporchi ma privi di residui di cibo e/o bevande.

NO: contenitori Tetra Pak, gomma e nylon, bombolette spray e tutti i contenitori contenenti gas dannosi per l’uomo e l’ambiente. Schiaccia le bottiglie e avvita il tappo per ridurne il volume. Gettali sfusi o con la busta non nera nei contenitori.

INDIFFERENZIATA

SI: Accendini, batuffoli e cotton-fioc; bigiotteria, bilancia pesa persona non elettrica, candele, cards plastificate; carta per affettati, carta adesiva, carta forno, carta plastificata, carta vetrata; CD, cerotti, cialde in plastica per caffè espresso, cicche di sigarette; collant, colori a olio, colori acrilici, cosmetici, cotone idrofilo; cover di cellulari, creta, crosta in cera dei formaggi, cuoio, elastici,evidenziatori, fiori finti, forbici; fotografie, garze, giocattoli non elettrici, gomma, gomma da masticare,gomma piuma e guanti in gomma, lamette, nastri per regalo; occhiali, ombrelli, orologi, palloni da gioco, pellicole fotografiche; tubetti del dentifricio; peluche, penne, pennarelli e matite, piastrine anti-zanzare, piccole ceramiche piccoli oggetti in legno verniciato; polvere dei pavimenti, pongo, profilattici,radiografie; sacchetti dell'aspirapolvere, salviette umidificate, saponette, scontrini, spazzole per capelli, spazzolini da denti, stracci, tempera; videocassette, zerbini.

NO: Rifiuti speciali e/o pericolosi.

UMIDO

SI: Alimenti avariati o scaduti, avanzi di cibo in genere, camomilla e tisane, fiori recisi, capelli, cenere spenta, fibre naturali (cotone, canapa, lino), fondi di caffè e filtri di thé, paglia, piante domestiche e piccole potature in genere, piccole lettiere di animali domestici se in materiale organico, tappi in sughero, piccoli scarti in legno non trattato, stuzzicadenti.

NO: Tutto ciò che non è biodegradabile. Utilizzare solo sacchetti Biodegradabili e compostabili da ritirare gratuitamente presso sede Eco Volontari.

INGOMBRANTI, BENI DUREVOLI E RAEE

SI: Apparecchiature elettriche ed elettroniche in genere, aspirapolvere, asse da stiro, caloriferi, cellulari, computer, condizionatori, congelatori, frigoriferi, gazebo, iPod, iPad, lampade, lampadine e neon, lastre di vetro, lavastoviglie, lavatrici, materassi, mobili in genere, televisori, persiane e tapparelle, radioline, grosse lastre in polistirolo, rasoi elettrici, reti, rubinetteria, sci, sdraio, sedie, seggiolini bambini, sorgenti luminose, stampanti, walkman, piccoli quantitativi di inerti. il ritiro avviene SOLO su prenotazione , contattando il numero 0736 390005.

NO: Batterie per auto, bidoni tossici, bombole di gas, materiale proveniente da costruzione e/o demolizione (mattonelle, calcinacci, sanitari), pneumatici, rifiuti agricoli nocivi.

SCARTI DI POTATURE DEL VERDE E SFALCI D’ERBA

SI: Scarti vegetali provenienti dalla manutenzione di giardini ed orti (foglie, erba, terriccio, radici, segatura non contaminata, fiori, ecc…). il ritiro avviene SOLO su prenotazione, contattando il nnumero 0736/390005

NO: Tutti i rifiuti non appartenenti a questa categoria.

VETRO

SI: Bicchieri, bottiglie per bevande e contenitori per liquidi in genere (adeguatamente lavati, privi di parti in plastica o carta e senza tappi in sughero), fiale in vetro, portafoto (se in vetro), vasetti.

NO: Ceramica, cristallo, farmaci e prodotti chimici, lampadine e tubi al neon, specchi.

FARMACI SCADUTI

SI: Flaconi, pomate, fiale per iniezioni, pastiglie e sciroppi.

NO: Sostanze chimiche utilizzate per la pulizia della casa, fertilizzanti, pesticidi, prodotti chimici in genere.

PILE E BATTERIE ESAUSTE

SI: Pile a stilo e/o a bottone, torce (per es. per calcolatrici, radio, giocattoli, ecc..)

NO: Batterie per auto.

RIFIUTI ‘T’ E/O ‘F’

SI: Contenitori di fitofarmaci, acquaragia, bombolette spray etichettate come pericolose.

NO: Farmaci, pile e tutto quanto non appartiene a questa categoria

OLIO VEGETALE ESAUSTO (DI ORIGINE DOMESTICA)

SI: Oli e grassi di frittura esausti provenienti da attività di ristorazione.

NO: Oli esausti di altra natura.